Come registrare le tue telefonate con 2 semplici app

Come registrare le tue telefonate con 2 semplici app

Hai bisogno di registrare le telefonate perché ritieni che la conversazione sia ricca di spunti importanti? O magari non hai modo di annotare indirizzi e altri dati, e preferisci registrare il tutto in un file audio? Allora devi sapere che hai a disposizione tantissime app che fanno al caso tuo… con un’avvertenza: registrare una telefonata senza avvisare il tuo interlocutore è una violazione della privacy. Stai dunque molto attento a quel che fai e, soprattutto, informa espressamente il tuo interlocutore delle azioni di registrazione che vorresti effettuare.

Call Recorder

Chiarito quanto precede, vediamo oggi come funzionano due app davvero semplici per Android e iOS, cominciando dal sistema operativo del robottino verde di Google.

Call Recorder – questo il nome della prima app – è probabilmente la migliore applicazione per poter raggiungere i tuoi obiettivi di registrazione delle telefonate. Proprio per la sua professionalità, dobbiamo ricordarti che non è affatto gratuito: il software costa 11,99 euro, ma puoi comunque scaricare e installare una versione di prova gratuita che ti permetterà – con qualche limitazione – di usare l’app per una settimana intera.

Una volta che avrai scaricato e installato l’app, avviala e premi sul pulsante “Concedi” per poter permettere all’applicazione di accedere al sistema. Clicca poi su “Accetta” e su “Ok” per poter accettare le condizioni di utilizzo del software, dopo che le avrai lette.

A questo punto, non appena effettuerai o riceverai una telefonata sullo smartphone sul quale è installato Call Recorder, potrai registrare quel che avviene: ti renderai conto del fatto che il software sta funzionando (e dunque sta registrando) poiché comparirà un’icona verde nella schermata con i dati del tuo interlocutore. Per poter ascoltare la registrazione, entra in Call Recorder e premi sul riquadro che è relativo alla telefonata che vuoi riprodurre: se preferisci, potrai anche convertire la registrazione in un file MP3 o AMR, o ancora criptare la registrazione per impedire gli accessi non autorizzati (puoi utilizzare tutte queste funzioni premendo sull’icona con i tre puntini).

Utilizzandola anche per pochi minuti, ti renderai conto che questa applicazione è davvero molto pratica e semplice da fruire. Puoi ad esempio scegliere di inviare la registrazione ad un altro telefono facendo tap sull’icona della condivisione (la trovi sempre nella parte alta e destra della schermata), oppure salvarla su un drive mediante un servizio di cloud storage, e così via. Puoi altresì scegliere di risolvere i principali problemi di registrazione, o personalizzare ancora i suoi dettagli, facendo uno swipe da sinistra e accedendo alla voce Impostazioni.

Tape A Call

Ora che abbiamo compreso come funziona quella che è probabilmente la migliore app per poter registrare le telefonate su smartphone Android, possiamo cercare di compiere un altro passo e condividere con te quella che è sicuramente una delle app più efficaci per iOS.

Se dunque utilizzi un iPhone e vorresti registrare una telefonata, prova Tape A Call: si tratta di un’app che ha un costo di 9,99 euro, ma che è disponibile anche in una versione lite, completamente gratuita, che ti consentirà di registrare senza costi i primi 60 secondi di telefonata.

Utilizzarla è molto semplice: una volta che hai effettuato il download e l’installazione, avvia il software e fai tap su “Continua” per poter permettere all’applicazione di inviarti un SMS che contiene un codice con il quale riuscirai ad attivare il servizio. Una volta confermata l’attivazione, fai tap su “Continua” e autorizza l’app a inviarti delle notifiche e ad accedere alla rubrica. Fai tap su “Play” per visualizzare un breve tutorial che potrai saltare, e scegli il numero locale relativo al nostro Paese.

Fatto ciò, puoi già iniziare a registrare le telefonate sul tuo iPhone. Non dovrai far altro che fare tap sul cerchio rosso al centro e digitare poi il numero di telefono della persona che vuoi registrare. Avvia la chiamata, attendi che l’interlocutore risponda e fai tap su “Unisci” per poter avviare la registrazione. Fin qui, la procedura di registrazione delle chiamate in uscita: per registrare quelle in entrata non devi far altro che rispondere alla chiamata in ingresso, avviare Tape A Call e fare tap sul pulsante rosso al centro. Attendi che venga avviata la chiamata al servizio di registrazione e fai tap su “Unisci”.

NESSUN COMMENTO

Rispondi: