Nuove grane per Apple: problemi tecnici per l’iPhone5

Nuove grane per Apple: problemi tecnici per l’iPhone5

problemi tecnici iphone

Arriva dalla Cina la notizia di nuovi guai per Apple, dopo i problemi finanziari che rischiano di costare la comoda poltrona di CEO a Tim Cook (ne abbiamo parlato in questo articolo) pare che ci siano anche problemi di natura tecnica. La Foxonn, l’azienda che produce assembla i dispositivi della mela, pare si sia vista restituire ben 8 milioni di dispositivi difettosi o comunque non adatti allo standard qualitativo di Apple. Un danno immenso per l’azienda cinese, pari ad almeno 250 milioni di dollari. Probabilmente la Foxconn sta subendo un calo di produttività e qualità ma questo significa che i prodotti Apple arriveranno sul mercato con un livello qualitativo inferiore a quello del passato. E visto che il prezzo rimane elevatissimo, i consumatori si dirigeranno rapidamente verso i prodotti della concorrenza, erodendo ulteriormente le quote di mercato di Apple.

problemi tecnici iphone

E se tutto questo non basta, anche l’iPhona 5S, il prossimo modello di melefonino che gli appassionati stanno aspettando da tempo, presenterebbe problemi tecnici di difficile soluzione. In particolare uno dei dispositivi più innovativi che sono stati introdotti nello smartphone, il lettore di impronte digitali, non funziona bene. Secondo alcune indiscrezioni sarebbe colpa del calo qualitativo della Foxconn, secondo altre i problemi risiedono nella progettazione tecnica.

In ogni caso, il risultato è lo stesso: si allontana sempre di più il lancio dell’iPhone 5S che potrebbe salvare i conti di Apple e quindi, almeno temporaneamente, la traballante poltrona di Tim Cook. Probabilmente non è solo il genio creativo di Steve Jobs che manca, ma anche il suo proverbiale caratteraccio, capace di far marciare al massimo ingegneri, tecnici e progettisti.

 

Laureato in Informatica, si occupa da 10 anni di internet e nuove tecnonologie attraverso diverse iniziative imprenditoriali.

NESSUN COMMENTO

Rispondi: