Yahoo acquista Summly, una applicazione creata da teenager

Yahoo acquista Summly, una applicazione creata da teenager

Summly

Molti la danno per spacciata, almeno nel settore della ricerca web. Stiamo parlando di Yahoo, storico portale che negli ultimi anni si sta evolvendo sempre di più.

Con l’arrivo della Mayer la compagnia sta facendo molte operazioni. Dopo il layout rinnovato ed una integrazione più stretta con i social network è arrivata la notizia di un’altra acquisizione.

Yahoo sta infatti rilevando una Summly una applicazione progettata da dei teenager britannici che consente di cercare e condividere in pochi gesti su smartphone news ed informazioni.

Summly
Summly

Sul blog ufficiale è apparsa oggi la notizia dell’acquisto di questa applicazione sviluppata niente meno da un ragazzino che all’epoca aveva 15 anni. Oggi il fortunato 17enne in soli due anni venderà la propria applicazione che aggrega contenuti come le più celebri applicazioni Flipboard ed altre e le mostra attraverso dei sommari per circa 30 milioni di dollari,

Per capire cosa fa Summly vi rimandiamo a questo video esplicativo:

Summly è in grado di estrarre contenuto rilevante sfruttando degli algoritmi genetici e presentare all’utente un riassunto da poter condividere facilmente in rete.

Insomma anche Yahoo si muove. Una storia interessante che dimostra come sul web le cose cambiano alla velocità della luce. Probabilmente ci vorrebbe un po’ più di fiducia verso i progetti italiani che credo non siano da meno rispetto a quelli stranieri.

Forse il problema italiano è che c’è troppa gente che analizza e sviscera e pochissima che “crea”. Anche voi, con un po’ di passione e fortuna potreste creare una vostra applicazione da rivendere magari a qualche gigante del web.

Avatar
Appassionato di Web Marketing, di motori di ricerca e strategie SEO. Lavoro come freelance offrendo consulenza a società e clienti che vogliono migliorare la loro presenza e visibilità sul web.

1 COMMENTO

Rispondi: