Yahoo acquisice Tumbr per 1,1 Miliardi di dollari, quale futuro per i...

Yahoo acquisice Tumbr per 1,1 Miliardi di dollari, quale futuro per i tumbloggers?

Yahoo acquisisce Tumblr

La CEO di Yahoo Marissa Mayer ha confermato ufficialmente l’acquisizione di Tumblr per la cifra di 1,1 Miliardi dollari. La notizia non è tanto che Yahoo abbia acquistato la piattaforma di blogging popolarissima negli Stati Uniti ma che Yahoo abbia 1 Miliardo cash da investire.

Yahoo acquisisce Tumblr
Yahoo acquisisce Tumblr

Non sorprende la notizia anche alla luce degli ultimi acquisti fatti da Yahoo che nei mesi scorsi ha comprato Summly e ha rifatto completamente il layout del proprio sito.

La ricerca di una nuova identità

Yahoo ha dovuto fare i conti con lo strapotere di Google nel comparto della ricerca tanto da piegarsi recentemente a mostrare gli annunci provenienti da Big G all’interno dei propri spazi, il tutto nell’indifferenza generale dell’Antitrust.

La ricerca della nuova identità di Yahoo passa così dai giovani attraverso l’acquisto della piattaforma più utilizzata dai ragazzi. Come sappiamo Yahoo è completamente morta nel settore della ricerca e sta cercando di evolvere verso una nuova dimensione nel web.

Il problema ora per Yahoo sembra essere la gestione dei contenuti generati da alcuni bloggers che non sembrano molto felici della nuova proprietà.

UGC, quale il futuro ?

Gli user generated content possono generare molti problemi, lo abbiamo visto con i casi eclatanti di alcuni brand che hanno dovuto ammettere il fallimento di alcune campagne basate sulla generazione dei contenuti da parte degli utenti.

Se questo aspetto non verrà gestito correttamente si potrà rivelare controproducente. Come minimo si renderanno necessarie una autenticazione basata su social verificati ed una moderazione più aggressiva. La verifica dell’identità di chi scrive sarà forse necessaria per non generare il caos. Consideriamo, inoltre, che molti dei contenuti prodotti su Tumblr vengono presi da altre fonti o aggregati, come si comporterà Yahoo con questo tipo di post ?

Ci sarà meno tolleranza o un accesso più controllato ? Molti giovani usano Tumblr negli States sopratutto per questo motivo e Yahoo ci dovrà fare i conti. Già in passato abbiamo assistito ad acquisizioni fallimentari di social network molto popolari ed è per questo motivo che la Mayer ha promesso che “non rovinerà Tumblr”.

Con questa mossa Yahoo punta a colmare il gap con altri colossi del web e ad attrarre gli utenti nella fascia 18-25 anni che attualmente non usano in modo massiccio i suoi servizi. E’ una fascia di utenza strategica anche a livello pubblicitario che la Mayer cercherà di monetizzare il più possibile anche per fermare il declino di Yahoo che è ormai avvenuto in molti settori del web.

Avatar
Appassionato di Web Marketing, di motori di ricerca e strategie SEO. Lavoro come freelance offrendo consulenza a società e clienti che vogliono migliorare la loro presenza e visibilità sul web.

NESSUN COMMENTO

Rispondi: