Twitter #music, un app ed un nuovo servizio per ascoltare la musica

Twitter #music, un app ed un nuovo servizio per ascoltare la musica

Non è ancora disponibile nell’Itunes italiano eppure tutti già ne parlano. E’ il nuovo servizio #music di Twitter che si prepara, come dicono in molti, a rivoluzionare il settore della musica online.

twitter-music

Ci hanno provato in molti, da MySpace ad altri ed hanno quasi sempre fallito. Le case discografiche si sono però dovute arrendere allo strapotere di Apple quando venne lanciato Itunes e furono degli accordi che hanno permesso a molte di loro di limitare i danni.

Per ora sul sito ufficiale http://music.twitter.com/ troviamo una pagina temporanea. In alcune versioni in lingua inglese di iTunes è possibile però già scaricare una App per Iphone e vedere alcune anteprime.

twitter-music-iphone1 twitter-music-iphone2

Un micro ascolto in stile Twitter

twitter-music-album

Twitter ci ha abituato a cambiare le nostre abitudini, sopratutto nella ricerca di notizie. Come dichiarano i fondatori, il nuovo servizio #music cambierà il modo in cui le persone trovano la musica.

Un servizio simile a Spotify ? Non proprio. Tramite la App su Iphone,infatti, sarà possibile ascoltare un estratto di un brano e condividerlo con un tweet sul proprio account in pieno stile Twitter. Il social ha però dalla sua una carta vincente : gli utenti.

Spotify potrebbe essere una applicazione fatta meglio e più completa ma non ha gli utenti. Come sappiamo invece le star della musica hanno quasi tutte un loro account su Twitter che usano regolarmente per tenersi in contatto con i loro fans e distribuire i propri aggiornamenti.

Un nuovo strumento pubblicitario ?

A poche ore dal lancio i risultati son buoni anche se in Italia non è ancora possibile usare #music. Tuttavia i tweets generati potrebbero essere altri dati preziosi che le major ed i social potrebbero sfruttare per monetizzare.

Grazie agli hashtag infatti twitter può diventare ancora di più uno strumento di marketing fondamentale per rilevare i gusti musicali degli utenti. A questi sarà possibile probabilmente proporre delle pubblicità in base al proprio genere preferito, dati fondamentali che sia l’alleanza Twitter-Apple che le major potranno sfruttare.

Avatar
Appassionato di Web Marketing, di motori di ricerca e strategie SEO. Lavoro come freelance offrendo consulenza a società e clienti che vogliono migliorare la loro presenza e visibilità sul web.

NESSUN COMMENTO

Rispondi: