Authors Posts diLeonardo Biasi

Leonardo Biasi

62 POSTS 0 COMMENTI
Esperto di software e nuove tecnologie. Web writer per passione.

La connessione ad internet di applicazioni come uTorrent, eMule, Xbox Live, PlayStation Network o altri programmi o giochi viene limitata dal router a causa delle porte bloccate? Non preoccuparti, anche cambiando router probabilmente il problema continuerà a persistere poiché le porte per queste app vanno configurate manualmente.

La soluzione del problema consiste quindi nell’aprire le porte del router. L’operazione è abbastanza semplice e accessibile a tutti. Segui la nostra guida per risolvere i problemi di connessione dovuti ad un’errata configurazione e capirai come aprire le porte del router.

Come faccio ad aprire le porte del router?

Per aprire le porte del router devi conoscere principalmente 3 cose: l’indirizzo IP per accedere al pannello di controllo del router, i dati di accesso e le porte utilizzate dal programma la cui connessione risulta limitata e che devi sbloccare.

Per accedere al router devi utilizzare un browser web e digitare nella barra degli indirizzi (attenzione, non nel box di ricerca) uno dei seguenti indirizzi IP: 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1

accesso-router

ip-locale

Questi sono gli indirizzi IP comunemente utilizzati dai router. Adesso ti ritroverai in una pagina dove vengono richiesti i dati di accesso ovvero username e password. Se non li hai cambiati questi dovrebbero essere admin/admin oppure root/admin o admin/password. In ogni caso puoi controllare il manuale del tuo router per trovare questi dati, indispensabili per proseguire con lo sblocco delle porte. In alternativa se non possiedi il manuale, visita il sito http://www.routerpasswords.com/ ed inserisci la marca del tuo router per trovare i dati di accesso di fabbrica.

Una volta effettuato l’accesso, cerca la voce Firewall, Virtual Server o Configurazione Lan. L’esattezza della voce che troverai non la possiamo avere essendo le voci differenti per ogni marca/modello di router. Uno dei router più diffusi in Italia è sicuramente l’alice gate 2 plus. Se possiedi il router alice clicca su Configura (collegamento lan) quindi su Aggiungi mentre dai router D-link su Port Forwarding quindi Add.

Adesso controlla le porte che devi aprire dal servizio interessato allo sblocco. Ad esempio se utilizzi uTorrent puoi recarti nelle impostazioni e cercare la voce Numero porta, da Qbittorrent la trovi ad esempio in Strumenti > Opzione > Connessione. Nel mio caso ad esempio la porta in entrata è la numero 6881. Per trovare le porte utilizzate da altri servizi, puoi cercare su Google ad esempio porte utilizzate xbox live per trovare esattamente i numeri delle porte da sbloccare.

Per aprire le porte adesso devi inserire i numeri delle porte alla voce Porta Iniziale e Porta finale (o pubblica e locale) e salvare le impostazioni.

Controlla quindi se il servizio è tornato a funzionare senza limitazioni (magari dopo aver riavviato il programma/servizio interessato).

In alternativa, puoi anche utilizzare il programma Simple Port Fowarding che si occuperà di guidarti nella configurazione del router per lo sblocco delle porte. Le guide (in inglese) per le varie marche di router li trovi a questo indirizzo: http://www.pcwintech.com/port-forwarding-guides

Buono sblocco!

Quando si scrivono dei documenti importanti su Word e bisogna distribuirli via web è utile convertirli nel più accessibile formato PDF che oltre a consentire una consultazione veloce e alla vista più accattivante ti permette di evitare modifiche indesiderate al tuo duro lavoro o errori di formattazione/impaginazione durante la fase di stampa. Anche se non hai l’Office installato sul PC puoi ovviare a questo inconveniente.

Vuoi distribuire i tuoi documenti in formato Adobe PDF ma non sai come fare? Potrebbe essere una ottima idea allora capire come convertire un file Word in PDF. In questo modo potrai trasformare tutti i tuoi file con estensione .DOC o .DOCX in formato .PDF.

Per convertire un file .doc in .pdf le strade che puoi seguire sono diverse. Puoi eseguire la conversione tramite software oppure tramite web.

Convertire un word in pdf com Microsoft Office

Proprio così. Se possiedi la suite office di Microsoft dalla 2007 in poi è possibile salvare direttamente i documenti in PDF senza ricorrere a software aggiuntivi.

Procedi in questo modo. Apri il tuo file .doc o .rtf oppure .docx (è l’estensione usata dalle versioni recenti di Microsoft Word) e clicca sul menu File che si trova in alto a sinistra vicino al logo. In alternativa puoi cliccare anche sul logo di Office se lo vedi.

Clicca alla voce File > Salva con nome e scegli il formato .PDF o

salva-con-nome-word-pdf

Si aprirà una finestra in come quella in foto. Dal menu a tendina a questo punto seleziona PDF e clicca su Salva per ottenere il salvataggio del file Word in formato PDF. Attenzione alla cartella in cui lo salvi, puoi cambiare quella proposta o comunque verificare dove viene salvato il documento per poterlo ritrovare.

Oppure in alternativa sempre dalla voce File clicca su Salva e invia quindi su crea documento PDF/XPS.

office-salva-con-nome

Da notare che puoi anche ottimizzare le dimensioni se il file se hai bisogno che sia leggero facendo clic su Dimensioni minime (pubblicazione in linea). Questo servirà a comprimere il file PDF creato in modo da renderlo leggero. Può essere utile se devi inviare il documento via email ad amici e parenti oppure per lavoro.

Convertire da Word a PDF online

L’altra soluzione che non necessita di alcun software installato sul tuo PC consiste nell’utilizzo di alcuni servizi web gratuiti che ti permettono di convertire il formato del tuo documento word.

Puoi utilizzare il servizio offerto da SmallPDF. Aperto il sito puoi trascinare nell’apposito box il file da convertire oppure selezionarlo dal PC tramite il tasto di scelta presente. Dopo alcuni istanti di pazienza vedrai apparire il tasto per scaricare il tuo documento adesso convertito nel formato PDF.

Se per qualche motivo la soluzione offerta da SmallPDF non ti è stata d’aiuto, puoi rivolgerti anche al servizio CloudConvert che trasformerà qualsiasi tuo documento in PDF, provare per credere!

Se pensavi che convertire un documento word in pdf sarebbe stato difficile è solo perché non avevi letto la nostra guida. Semplice, no?

Our partner: Top10CasinoOnline.COM.