MIUI di Xiaomi Global o Xiaomi.eu? Facciamo chiarezza sulle versioni e branche

MIUI di Xiaomi Global o Xiaomi.eu? Facciamo chiarezza sulle versioni e branche

0 566
Xiaomi
Xiaomi

Xiaomi sta sfornando sempre più telefoni ed è ormai diventato difficile cercare di star dietro sulle varie versioni dei numerosi device della casa cinese.

Diciamo subito che Xiaomi è ancora una marca che principalmente cura il mercato cinese, anche se ultimamente sta iniziando ad espandersi in tutto il mondo.

Prima ancora di fare la differenziazione tra i vari sistemi operativi (per gli smartphone, tablet etc) MIUI, che ricordiamo si basano su Android è importante differenziare tra le tipologie di telefoni Xiaomi.

Mi o RedMi?

  • Mi: il brand Mi è dedicato ai telefoni di fascia media e alta di Xiaomi. Esistono i Mi Phones, Mi Pad, Mi Band, Mi Tv, Mi Power Bank ed altro ancora.
    Si tratta della gamma con componenti più pregiati e con prezzi ovviamente più alti rispetto alla media Xiaomi.
  • RedMI: questa è invece la gamma più “consumer” del colosso emergente cinese. I processori sono solitamente meno performanti così come la qualità dei materiali è inferiore rispetto alla classe Mi. Tuttavia è proprio questa la gamma che può vantare le maggiori vendite per Xiaomi.
MIUI Versioni Branche Global XIAOMI.EU
MIUI Versioni Branche Global XIAOMI.EU

Come installare le ROM: FastBoot ROM e Full ROM

Per installare le ROM non ufficiali (quindi quelle non Global) è necessario prima di tutto un computer Windows, sul quale andrà installato MiFlash. Quindi per i fan Mac o Linux questo è il primo scoglio. Il consiglio per gli utenti Mac è quello di installare, grazie al tool integrato in macOS “Boot Camp” che consente di installare una versione di Windows.

Le Rom di tipo FastBoot sono archivi in formato .tgz tramite MiFlash o SpFlashTool. Per installare queste ROM il telefono deve essere in EDL Mode oppure in FastBoot Mode. Il BootLoader deve essere sbloccato previa richiesta presso il sito ufficiale di Xiaomi en.miui.com/unlock/.

Le Full Rom possono invece essere installate direttamente tramite updater oppure recovery. Si tratta di file archivio .zip e non è necessario scompattarli.

Adesso iniziamo a vedere le ROM. Vogliamo specificare che nella lista abbiamo escluso le ROM beta ed Alfa, in quanto crediamo che soltanto le MIUI stabili possono fornire un ottimo grado di affidabilità.

MIUI Global Stable

MIUI Global Stable
MIUI Global Stable

Le Global Stabili, adesso che sono sempre più diffuse, sono senza dubbio la soluzione più adatta per il mercato italiano. La versione Global “Stabile” era prima disponibile solo nelle lingue dove Xiaomi era presente ufficialmente. Tuttavia è adesso arrivata anche per il mercato italiano. Questa tipologia di ROM comprende gli aggiornamenti OTA, e si aggiorna circa una volta al mese. Non necessità di Bootloader sbloccato.

Sono presenti il PlayStore e tutti gli altri servizi Google. Può essere scaricata direttamente dal sito ufficiale MIUI di Xiaomi. Confermiamo che è presente la lingua italiana (anche se alcune voci dei menu sono ancora in inglese). Non è presente per tutti i dispositivi, abbiamo infatti notato una certa lentezza nel rilasciare le Global per i numerosi dispositivi di Xiaomi (che sono veramente troppi).

Xiaomi.EU Stabile

Xiaomi.eu
Xiaomi.eu

Prima della Global, gli italiani erano “costretti” ad installare la MIUI Multilanguage di Xiaomi.eu, uno sviluppatore di terze parti costituito da appassionati del marchio.

Si tratta di una ROM derivata dalla China Stable, che possiede (ancora prima della Global) tutti gli ultimi aggiornamenti. È possibile installare quella Stabile con aggiornamenti mensili, oppure la Developer con aggiornamenti settimanali (non consigliata a causa della poca stabilità).

Anche in questa versione sono presenti i servizi Google, non sono supportati gli aggiornamenti OTA ed è necessario doverli installare manualmente.

Consigliamo questa versione a tutti quelli che hanno un dispositivo Xiaomi che ancora non ha ricevuto la Global Stabile (oppure a chi volesse aggiornamenti più cadenzati rispetto alla Global, che ricordiamo riceve gli aggiornamenti in ritardo rispetto alla China). Tuttavia ricordiamo che è necessario lo sblocco del Bootloader.

Si scarica direttamente dal sito Xiaomi.EU. È presente la lingua in Italiano.

Rom “Farlocche”

A molti sarà capitato di trovare sul proprio dispositivo comprato dalla Cina su siti cinesi come GearBest e similari delle ROM con molte applicazioni strane e con termini in cinese incomprensibili. Si tratta di ROM customizzate derivate dalla ROM Cinese, che consigliamo di disinstallare subito in quanto poco compresibili. Consigliamo in ogni aso l’installazione di MIUI Global Stable, oppure MIUI di Xiaomi.EU Stable.

NESSUN COMMENTO

Rispondi: