Come catturare lo schermo del tuo smartphone

Come catturare lo schermo del tuo smartphone

0 541

Ti sei mai chiesto in che modo sia possibile catturare lo schermo del tuo smartphone, per poi pubblicarlo sui social network? Fortunatamente, niente è più semplice! In pochissimi istanti riuscirai a comprendere come effettuare uno screenshot con iPhone e Android, e poter in tal modo tenere per te stesso, o diffondere ad amici e parenti, quel che accade sul display del cellulare.

Come effettuare uno screenshot con l’iPhone

Cominciamo con il capire come effettuare uno screenshot con l’iPhone. Per ottenere tale risultato, non dovrai far altro che tenere premuto il pulsante di accensione e, contemporaneamente, quello Home. Esercita una pressione per circa un secondo e, successivamente, rilascia entrambi i pulsanti.

A questo punto, entra nella cartella degli album fotografici, selezionando l’icona della fotocamera e accedendo così all’applicazione che gestisce la macchina fotografica. Seleziona poi il rullino, e dovresti facilmente individuare la tua creazione! Se così non fosse, potresti aver sbagliato qualcosa durante la pressione dei due pulsanti: prova a ripetere l’esercizio che sopra abbiamo descritto provando a mantenere premuti il tasto dell’accensione e quello Home un pò più a lungo.

Come effettuare uno screenshot con Android

Se la procedura per poter catturare lo schermo con l’iPhone è semplicissima, lo stesso può ben dirsi per quanto concerne la procedura che ti permetterà di effettuare uno screenshot con gli smartphone che hanno il sistema operativo Android. Tuttavia, non tutti gli smartphone Android prevedono la stessa procedura, con il rischio, pertanto, di dover procedere con qualche tentativo: in linea di massima, tuttavia, sono i pulsanti di accensione e di Home a dover essere sollecitati con una pressione contemporanea per uno o due secondi o, comunque, fino a quando ti renderai conto che la procedura è andata a buon fine, vedendo un’immagine ridotta del tuo schermo contornata da una cornice, o con una notifica nell’apposita barra.

Come però ti abbiamo appena ricordato, non sempre è così. Se infatti per i Samsung Galaxy la combinazione Home e accensione è quasi universalmente riconosciuta, per altri dispositivi come gli HTC, a seconda dei modelli, potrebbe essere valida non solamente la combinazione dei pulsanti Home e accensione, quanto anche quella del pulsante di accensione e quello per abbassare il volume. Considerato che la maggior parte degli smartphone Android sfrutta queste combinazioni, se non sai quale sia quella di tuo riferimento, puoi provarle entrambe fino a individuare quella che produce il risultato da te desiderato. Una volta effettuato lo scatto del tuo display, potrai visualizzare lo screenshot accedendo alla galleria del tuo dispositivo.

E se il tuo smartphone non supporta gli screenshot? Nessuna paura: in questo caso potrai comunque raggiungere il risultato che desideri, ma dovrai “passare” attraverso qualche apposita app che è progettata appositamente per poter catturare quanto appare nel tuo display. Fai pertanto un rapido giro sull’app store: troverai valide alternative completamente gratuite, che ti permetteranno di scattare tutti gli screenshot che vorrai!

NESSUN COMMENTO

Rispondi: