Nuovo look per Facebook Messenger: ecco cosa cambia

Nuovo look per Facebook Messenger: ecco cosa cambia

0 123

Da qualche ora l’app di messaggistica istantanea di Facebook, Facebook Messenger, ha subito un importante aggiornamento grafico che ha modificato parzialmente la sua interfaccia nelle versioni per iOS e Android. Ma che cosa cambia? E quali sono le principali novità? E, soprattutto, sono migliorative?

Che cosa è accaduto

Come anticipavamo nelle righe precedenti, da qualche ora l’app di messaggistica Facebook Messenger ha ricevuto un importante non sottovalutabile nelle sue versioni disponibili su App Store e su Google Play Store. Novità rappresentate (e accompagnate) dalla presentazione di una nuova interfaccia grafica in grado di donare un look tutto nuovo alla fortunata applicazione del gruppo di Menlo Park, dove da diverso tempo si vociferava della possibilità di dare il via a una nuova “forma”. A proposito, se ve lo state domandando, il nuovo design non aggiunge nuove funzionalità, ma può comunque ritenersi un passo in avanti nei confronti del miglioramento dell’esperienza di utilizzo e della complessiva navigazione al suo interno.

Come orientarsi nel nuovo design

Orientarsi nel nuovo design di Facebook Messenger non è particolarmente difficile (anzi). Aggiornando l’app all’ultima versione disponibile su iOS e su Android, infatti, si noteranno ben presto le nuove schede presenti nella parte superiore della schermata, e che permettono di accedere a tutte le principali funzionalità ben note dai fruitori di Messenger: le conversazioni in corso o passate, i contatti attivi, i gruppi ai quali si partecipa, e così via. Cambia anche la pagina iniziale di Facebook Messenger, che ora mostra solamente le ultime chat ed un breve elenco dei contatti attivi, come da abitudine dei prodotti del social network ora indicati dalla presenza di un discreto pallino verde posto dinanzi al nome.

Per quanto concerne invece la parte inferiore della schermata di Messenger, qui possiamo trovare i principali pulsanti Home, Chiamate, Camera, Persone e Giochi. Peraltro, non sarà difficile notare come il pulsante della fotocamera abbia subito una drastica riduzione delle sue dimensioni: prima dell’ultimo aggiornamento appariva molto più grande, mentre ora appare più contenuto, e sempre nella zona bassa. Semplici esigenze di uniformità nel design, o volontà di accontentare tutti quegli utenti che non gradivano una simile invasività che, a loro detta, causava anche scatti accidentali?

Al via il test per le notifiche unificate

Più o meno contemporaneamente alle prime impressioni sul nuovo aggiornamento di Facebook Messenger, sul web sono comparsi alcuni screenshot che dimostrerebbero come la società sia al lavoro per poter integrare i propri servizi e, soprattutto, quelli proposti separatamente dalle varie app (da Facebook a Messenger, da WhatsApp a Instagram).

Ebbene, in tal senso sono comparse alcune testimonianze dell’avvio di una fase di test (poi confermata dal team di Facebook a TechCrunch) che prevede la disponibilità di notifiche unificate tra Facebook, Messenger e Intsagram. La nuova funzionalità dovrebbe incoraggiare gli utenti a passare più frequentemente da un’app all’altra, massimizzando così il tempo che le persone trascorrono sui propri servizi più noti. Ci riuscirà?

Salva

NESSUN COMMENTO

Rispondi: